Assisi

Visite Guidate: ASSISI – G.A.I.A. Guide Turistiche

Cosa Vedere ad ASSISI

Visite Guidate: ASSISI – G.A.I.A. Guide Turistiche

Cosa Vedere ad ASSISI

Cosa vedere ad Assisi: visite guidate nella splendida città dell’Umbria

“La città è ancora più antica dei suoi monumenti…sei o sette chiese sorprendenti quasi quanto San Francesco fanno di questa città un posto unico al mondo. La profusione dell’arte sorpassa ogni immaginazione. Il fuori, il dentro, le porte, le finestre, i travi, i camini delle case, tutto è dipinto e scolpito…”
Ernest Renan, 1850

Culla di San Francesco, questo gioiello medievale alle pendici del Monte Subasio, tra paesaggi incantevoli, arte, cultura e spiritualità, è meta insostituibile del turismo in Umbria. Cosa vedere ad Assisi?
Dedicare una intera giornata ad Assisi dà la possibilità di conoscerla ed apprezzarla in pieno, esplorando i suoi vicoli medievali, alla scoperta delle sue bellezze architettoniche.

Possiamo iniziare la nostra visita dalla Basilica di Santa Chiara, luogo sepolcrale della santa di Assisi, una delle chiese più significative della regione che custodisce anche il Crocefisso di San Damiano. A breve distanza si trova la piazza del Comune, cuore dell’Assisi medievale e custode del famoso tempio di Minerva, d’epoca romana, e della cattedrale della città, la chiesa di san Rufino.

Assisi

Basilica di San Francesco

Assisi

Piazza Superiore

Assisi

Piazza Inferiore

Assisi

Basilica di Santa Chiara

Assisi

Piazza del comune

Assisi

Basilica di San Francesco

Assisi

Piazza Superiore

Assisi

Piazza Inferiore

Assisi

Basilica di Santa Chiara

Assisi

Piazza del comune

Dopo una bella passeggiata tra i suoi vicoli medievali, si raggiunge la Basilica di San Francesco, costruita nel 1228 per ospitare le spoglie mortali del fondatore dell’ordine Francescano, arricchita nel tempo dai capolavori dei più importanti artisti del Medioevo e del Rinascimento, da Giotto a Simone Martini e Lorenzetti.

Il pomeriggio si può arricchire con la visita di altri luoghi significativi del cammino francescano, come il Santuario di San Damiano, l’Eremo delle Carceri (al Monte Subasio), il santuario di Santa Maria di Rivotorto o, senza allontanarsi troppo dalla città, la Basilica di Santa Maria degli Angeli, che custodisce la Porziuncola e la Cappella del Transito, dove Francesco morì nel 1226.

È possibile organizzare itinerari personalizzati. Contattate il nostro centro prenotazioni!

Prenota una Visita con Noi!

CONTATTACI